Elettromagnetismo aereo: uno strumento efficace per la gestione delle risorse idriche e la pianificazione territoriale

Scadenza iscrizioni: no Crediti APC: no

Mercoledì 19 maggio alle ore 10.30, nell’ambito di FORUM PA - Nuova Fiera di Roma, 17-20 maggio 2010 - si terrà il seminario "Elettromagnetismo aereo: uno strumento efficace per la gestione delle risorse idriche e la pianificazione territoriale". Scopo del seminario è di illustrare il metodo, ma anche di stimolare la discussione su possibili applicazioni, o su altri aspetti tecnici ad esso correlati. E’ indirizzato tanto a personale tecnico, quanto amministrativo.

Presenta: Dr. Antonio Menghini, Aarhus Geophysics Aps

SALA RIUNIONI APSTI : all’interno dell’area espositiva dell’Associazione dei Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani padiglione 7 stand 31b, ROMA

ABSTRACT: La tecnica geofisica dell’elettromagnetismo da aereo o elicottero (AEM nell’acronimo inglese) ha una storia pluridecennale nell’ambito dell’esplorazione mineraria. Nel corso degli ultimi dieci annni e’ passata a rivestire un ruolo importante in molti paesi nell’ambito idrogeologico. In particolare per la mappatura, gestione e sfruttamento sostenibile delle risorse idriche sotterranee su larga scala. Cio’ e’ stato possibile grazie ad un significativo miglioramento della qualita’ dei dati acquisiti con questi sistemi, e dell’elaborazione e modelizzazione di tali dati. Il risultato e’ che molti servizi geologici nazionali, e grandi ditte private, abbiano fatto dell’ AEM uno dei metodi privilegiati per la conoscenza e gestione delle acque sotterranee e di tematiche ad esse correlate, quali le politiche agricole o la pianificazione edilizia e industriale.

pubblicata in data 12 maggio 2010 - Formazione - Corsi

home Formazione Elettromagnetismo aereo: uno strumento efficace per la gestione delle risorse idriche e la pianificazione territoriale